Possibili isolati ma improvvisi temporali sabato sera, ecco dove

Come abbiamo spiegato nel nostro ultimo VIDEO, un fronte freddo proveniente dal nord Europa si addosserà al versante nord-alpino nel corso del pomeriggio di sabato 16 aprile. L’aria fredda al seguito riuscirà poi in parte a sfondare in serata anche sul versante padano riversandosi sull’Adriatico settentrionale e rientrando quindi attraverso venti di Bora e Grecale. L’aria fredda scalzando quella più mite che giace nei bassi strati, potrà dar luogo ad alcuni spunti temporaleschi che, seppur in forma isolata, potranno dar luogo a piogge brevi ma intense e anche a locali grandinate con diametri fino a 2-3 centimetri.

Le aree dove sussiste, almeno sulla carta, la maggior probabilità di fenomeni sono il Veneto, l’est della Lombardia e il nord dell’Emilia. Qualche scroscio non è da escludere anche sul Piemonte occidentale, sul comparto delle Alpi Marittime, oltre che sull’Appennino Ligure di Levante e su quello centrale in direzione del Lazio.

Luca Angelini