24 October 2020

Previsioni NEVE 31 dicembre: la Protezione Civile informa…

protezCOMMENTO: ultima giornata in compagnia dell’aria fredda proveniente dall’Artico e rimanipolate dalle distese innevate dell’Europa orientale. La Protezione Civile non ha emesso particolari allerte inerenti la fenomenologia più importante, quella delle nevicate. In considerazione però dei possibili spostamenti per il veglione di fine anno, riteniamo utile diffondere la previsione ufficiale diramata dal medesimo Ente.

DETTAGLIO PREVISIONALE

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle coste ioniche di Calabria e Sicilia con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da sparse a diffuse, a prevalente carattere nevoso, su Abruzzo, Molise, Puglia centro-settentrionale, aree interne della Sicilia settentrionale e della Calabria nord-orientale, con quantitativi cumulati da moderati a localmente abbondanti;
– sparse, a prevalente carattere nevoso, su Romagna, settori orientali ed appenninici di Toscana, Umbria, Lazio e Campania, sulle restanti zone di Puglia, Calabria e Sicilia e sulla Sardegna orientale, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno di rilievo.
Temperature: diffuse gelate.
Venti: da forti a burrasca settentrionali sulle regioni dell’alto adriatico e sulle regioni centro-meridionali con rinforzi fino a burrasca forte sulle coste e zone appenniniche.
Mari: da molto mossi ad agitati tutti i mari.

Dipartimento della Protezione Civile Settore Meteo

adattamento Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.