19 July 2018

Prima settimana di luglio: arriva il CALDO, specie al centro-sud

L’aria fresca che sta caratterizzando il tempo sull’Italia in questi giorni trae origine dalla presenza di un campo anticiclonico che dispone il suo asse lungo il meridiano di Greenwich, abbracciando soprattutto penisola Iberica, Francia e Isole Britanniche, dove pone i suoi massimi. Le correnti di ritorno, prelevate dal nord Europa, scivolano lungo il bordo orientale di questo anticiclone e vanno a confluire entro un minimo sui Balcani, lambendo in questo modo anche il nostro Paese.

Ebbene, secondo le ultime elaborazioni numeriche, supportate da un buon profilo probabilistico, ci mostrano per i prossimi giorni un cambiamento generale della circolazione descritta, tanto che la prossima settimana (prima settimana di luglio), ci troveremo probabilmente a pedine invertite: un’area ciclonica tra Isole Britanniche e Francia e una corrente calda a precederla che risalirà tra il nord Africa e l’Italia.

Il passaggio avverrà nel corso del weekend.

Farà dunque caldo la prossima settimana. Si assisterà ad una repentina risalita delle temperature un po’ su tutto il Paese, ma più vistosa al centro-sud e sulla Sardegna. Sull’Isola nei primi giorni di luglio potremmo raggiungere valori superiori alla media anche fino a 7-8°C. Al nord questa scaldata si potrà invece accompagnare a qualche nota di instabilità in più, soprattutto a carico delle zone alpine e prealpine, dove potrebbe transitare la coda di una perturbazione atlantica, ma con qualche temporale da mettere in conto (approfondiremo a tempo debito) anche sulle zone padane.

Luca Angelini

Prima settimana di luglio: arriva il CALDO, specie al centro-sud