17 January 2021

Primo giorno di sole dopo le maxi-nevicate, massimo pericolo di valanghe nelle Alpi

Dopo molti giorni quasi ininterrotti di neve, il sole torna a fare capolino sulle Alpi.

I rasserenamenti notturni hanno dato modo alle temperature di scendere molti gradi al di sotto dello zero, tuttavia oggi (giovedì 7 gennaio) il sole si farà sentire con un rialzo termico diurno che potrebbe destabilizzare i pendii sovraccarichi di neve e generare valanghe anche di grandi dimensioni. Assolutamente sconsigliate salite alpinistiche, scialpinistiche o cascate di ghiaccio.

L’Aineva ha stimato un pericolo generalizzato di livello 3 (marcato) sulla quasi totalità dell’arco alpino. Segnaliamo infine pericolo di valanghe anche sull’Appennino, in particolare livello 2 (moderato) sui monti Sibillini, al confine tra Umbria e Marche.

Luca Angelini