24 October 2020

Probabile parentesi mite e anticiclonica da metà della prossima settimana

L’ipotesi che avevamo introdotto nel nostro ultimo VIDEO meteo, trova riscontro anche nelle elaborazioni numeriche via via più recenti. Secondo quanto calcolato dai modelli di simulazione in chiave probabilistica, risulta sempre più verosimile che tra mercoledì 11 marzo e il weekend di fine mese si instauri sul Mediterraneo e sull’Italia una fase di tempo stabile di tipo anticiclonico.

Il grafico che vi abbiamo proposto in figura raccoglie le 20 previsioni del modello americano GFS, cui fanno eco anche le 50 calcolate dal modello inglese di Reading (qui non esposte): ebbene, quella impennata delle temperature nella parte alta della figura e l’annullamento nella parte bassa dello stesso è il segnale di questo probabile passaggio.

Se il tutto venisse confermato, ci dovremo attendere dunque una interruzione dell’attuale fase dinamica e fresca, tipica di inizio marzo (nevicate in montagna comprese), sostituita da una fase opposta di stasi atmosferica. Evidente quindi anche il netto rialzo delle temperature al di sopra della media a partire da mercoledì 11, dato sia dall’azione dell’anticiclone stesso, sia dall’apporto di aria mite subtropicale in esso contenuta.

Nei prossimi aggiornamenti ci adopereremo comunque per approfondire ulteriormente la questione ed evidenziare ulteriori dettagli.

Luca Angelini

Powered by Siteground