4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

I probabili acquazzoni di domenica 24 su nord-est, Levante ligure e al centro

Un cenno di aggiornamento, che si presenta di pari passo all’evoluzione prevista in quest’altro articolo, ma riferita alla Sicilia.

Il rientro di un vortice dai Balcani (lo abbiamo descritto bene nel nostro ultimo video) verso le nostre regioni settentrionali darà luogo ad una progressiva instabilizzazione dell’atmosfera che, nella notte tra sabato e domenica, inizierà a distribuire qualche acquazzone sulle Alpi orientali; quota neve intorno a 2.200-2.300 metri.

Già in mattinata l’aria instabile trasportata da un flusso retrogrado a tutte le quote andrà ad estendere l’area soggetta a possibili rovesci – che si manifesteranno a carattere sparso ed irregolare – a tutto il Triveneto, in direzione dell’Emilia Romagna (vedi la figura in alto, click per aprirla).

Rimane ancora in forse – e questo probabilmente non lo si saprà sino all’ultimo momento – il coinvolgimento della Lombardia orientale, mentre più probabile appare fin d’ora quello del Levante ligure in direzione della Toscana.

Entro il pomeriggio i rovesci si attenuano al nord-est e vanno a concentrarsi soprattutto sulle regioni centrali, accompagnandosi anche ad isolati temporali.

In serata i fenomeni andranno diradandosi parzialmente, tuttavia qualche pioggia non si esclude ancora sulle regioni centrali peninsulari, con possibile coinvolgimento locale di Molise, Puglia e Campania.

Luca Angelini

I probabili acquazzoni di domenica 24 su nord-est, Levante ligure e al centro