22 October 2020

Proiezioni sino a metà febbraio, secondo l’A.M. ancora poco inverno sull’Italia

Senza la pretesa di formulare previsioni a distanze temporali impossibili come quella considerata, possiamo comunque tracciare un primo quadro evolutivo in chiave probabilistica che ci fornisce il possibile scostamento di un determinato parametro meteo, in un dato periodo, rispetto ai valori medi climatologici.  Il lungo lavoro di calcolo e analisi è stato condotto dal personale dell‘Aeronautica Militare, che di conseguenza ha fornito la seguente proiezione.

27 Gennaio – 02 Febbraio 2020 (buona affidabilità probabilistica): nel periodo a cavallo di fine mese,la circolazione a grande scala risulterà prevalentemente occidentale, con una componente leggermente anticiclonica. Per questo i modelli riportano valori precipitativi al di sotto delle medie al centro-sud, in linea invece al nord, con particolare riferimento al settore occidentale. Riguardo al campo termico, le temperature tenderanno ad attestasi su valori al di sopra della norma su tutto il nostro Paese.

03 – 09 Febbraio 2020 (affidabilità probabilistica accettabile): nella seconda settimana di febbraio il regime barico manterrà una configurazione anticiclonica al nord e sul settore tirrenico, risultando leggermente ciclonica invece sul versante adriatico. Il quadro delle precipitazioni risulterà quindi al di sotto delle medie stagionali su buona parte del Paese. Per quanto riguarda le temperature, non si osservano variazioni rispetto alla settimana precedente,con valori attestati al di sopra della soglia media di riferimento ovunque.

10 – 16 Febbraio 2020 (bassa affidabilità probabilistica): per metà febbraio i massimi di pressione tendono a spostarsi più ad ovest, sul vicino Atlantico, consentendo il passaggio di aria più umida sulle nostre regioni settentrionali, dove si profila un possibile rientro nelle medie precipitative del periodo, valori invece lievemente inferiori si manterranno su tutte le altre zone. Temperature sempre mediamente superiori alla norma su tutta l’Italia.

Report Luca Angelini

Powered by Siteground