Prossima settimana all’insegna della “piccola estate settembrina”

Giorno dopo giorno quello che emerge dall’analisi dei prodotti numerici che simulano lo stato futuro dell’atmosfera mette in risalto per la seconda settimana di settembre l’espansione di un consistente campo di alte pressioni. Quello che si rileva è in pratica un sollevamento in blocco della fascia anticiclonica subtropicale, la quale salirà di latitudine e andrà a guadagnare gran parte del comparto atlantico, mediterraneo e tutta l’Europa centrale.

Una tale situazione, tipica del pieno della stagione estiva, porterà sull’Italia condizioni di tempo per gran parte soleggiato e con temperature al di sopra della media per tutta la prossima settimana, quindi a partire da lunedì 10 – martedì 11 settembre per diversi giorni a seguire.

La base probabilistica che sostiene lo scenario descritto (la figura rappresenta la media di 50 diversi scenari deterministici elaborati dal modello  dell’università di Reading) è buona dunque, nonostante il range temporale piuttosto spinto (stiamo parlando di una tendenza ad una settimana circa), possiamo ritenere la prognosi valida e verosimile.

Quindi da lunedì/martedì quindi sole e caldo (relativamente alla stagione). Le temperature si potranno attestare infatti su valori al di sopra della media soprattutto al nord e al centro, con scarti probabilmente fino a 3-4°C, mentre sul resto del Paese gli stessi valori si dovrebbero limitare alle medie stagionali. Qualche infiltrazione fresca, seppur modesta, potrebbe infine interessare le nostre estreme regioni meridionali, in particolare la Sicilia, dove il profilo termico potrebbe addirittura scendere di qualche grado e portarsi 1-2°C al di sotto della media.

Confermeremo tutto questo nei prossimi editoriali, continuate a seguirci.

Luca Angelini

Prossima settimana all’insegna della “piccola estate settembrina”