16 April 2021

.

Prossima settimana: domina il fresco, METEO un po’ incerto

Quando l’alta pressione migra verso le alte latitudini ponendo i suoi massimi sulla penisola Scandinava, il tempo sul Mediterraneo e sull’Italia è sempre piuttosto movimentato e spesso anche più fresco della norma. Ecco, in queste prime due righe abbiamo già tracciato la linea guida del tempo che ci attende nel corso della nuova settimana, quella che inizia lunedì 19 settembre.

La figura in alto ci mostra infatti un lungo filamento anticiclonico che dal medio Atlantico si infila tra due saccature portandosi sulle Isole Britanniche, terminando poi con una bolla calda sulla Svezia. In questo modo le perturbazioni atlantiche sono costrette a compiere il giro largo risalendo di latitudine attraverso il mar di Norvegia per poi doppiare Capo Nord e portarsi sulle isole Svalbard, arcipelago sito entro il Circolo Polare Artico. L’aria fredda spostata da questa circolazione viene poi richiamata verso un vortice ciclonico che da alcuni giorni si è approfondito sull’Europa mediterranea e viene ad interessare quindi anche l’Italia sia in quota (-20°C a 5.620 metri sulla verticale del Golfo Ligure) che nei bassi strati.

piogge-19-settembreLunedì 19 questo vortice tenderà a portarsi sul basso Adriatico (massimo dell’instabilità atmosferica al centro e al sud, vedi figura qui a fianco) puntando la regione Balcanica, seguito da un modesto rialzo della pressione previsto per martedì 20, che favorirà un generale ritorno del sole per questa giornata. Mercoledì 21 poi un nuovo minimo di pressione, legato ad un ramo secondario del Getto Polare e attualmente al largo di Gibilterra, si porterà verso l’Italia riattivando condizioni di moderata instabilità atmosferica, ad eccezione forse dell’estremo nord-ovest.

In prospettiva poi la seconda parte della settimana, tra giovedì 22 e venerdì 23 settembre, sembra trascorrere all’insegna di condizioni atmosferiche un po’ più tranquille per la ripresa del flusso atlantico che, con effetto tunnel, dovrebbe agevolare un certo rialzo della pressione atmosferica, soprattutto sui versanti occidentali della nostra Penisola. Fatta eccezione per gli ultimi acquazzoni all’estremo sud nella giornata di giovedì, il tempo pare quindi votato a proporre generoso soleggiamento, intervallato da modesti passaggi nuvolosi, in genere senza conseguenze. Le temperature saranno comunque pressochè stazionarie e il fresco pertanto è garantito ancora per diversi giorni.

Luca Angelini

Prossima settimana: domina il fresco, METEO un po’ incerto

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.