Prossima settimana, PIOGGE al sud, più FREDDO al centro-nord

Che tempo farà la prossima settimana? Tentiamo di rispondere fino a dove i mezzi a nostra disposizione ce lo consentono. Anzitutto vi anticipo che sarà una settimana movimentata e dinamica, sempre da tenere sotto osservazione, sempre con le previsioni in bilico sul filo del rasoio e per questo, se vogliamo, ancora più avvincente, come si presta ad un autunno nel pieno senso della parola.

Alla guida delle nostre giornate troveremo una grande area depressionaria la quale, bloccata ad est da un anticiclone in risalita dal Medio Oriente verso la Russia meridionale, e ad ovest da un altro anticiclone in risalita dal medio Atlantico verso il mar di Norvegia, rimarrà quasi stazionaria al traverso dell’Europa centro-occidentale, Italia compresa.

E proprio la nostra Penisola, per la sua estensione in senso meridiano, risentirà di condizioni climatiche molto differenti da settore a settore.

Il NORD risentirà soprattutto dell’aria fredda che fluirà a monte dell’asse della saccatura, aria di tipo polare (con possibili infiltrazioni artiche) e di caratteristiche marittime, che determinerà un sensibile calo delle temperature, con valori pronti a scendere anche fino a 5-6°C al di sotto della media della prima decade di novembre. Non si esclude quindi la possibilità delle prime locali brinate notturne nei fondovalle montani e anche in pianura, stante anche i maggiori rasserenamenti che si accompagneranno a questa massa d’aria.

Il calo termico verrà avvertito anche al CENTRO e sulla SARDEGNA, seppur in tono minore rispetto al nord, pur se le temperature finiranno anche qui sotto la media fino a 3-4°C. L’inserimento dell’aria fredda sarà comunque più graduale e intercalato da ulteriori passaggi nuvolosi con precipitazioni residue e nevicate in Appennino.

previsioni-settimanaEccoci infine al SUD, che dovrà invece affrontare giornate decisamente piovose, pur immerse in un clima più temperato. Su queste regioni le temperature potranno iniziare a scendere probabilmente a partire dalla seconda parte della settimana, anche se al momento questo disegno risulta ancora affetto da notevole incertezza.

Il quadro sintetico e schematico di quanto vi ho anticipato lo potete riscontrare nella figura allegata qui a fianco, la quale può ritenersi come un primo promemoria per i giorni che verranno. Oltre alle possibili condizioni atmosferiche vi ho segnalato i giorni con temperature sopra la media (in rosso), quelli con temperatura sotto la media (in azzurro) e infine quelli termicamente nella norma in bianco.

Luca Angelini

Prossima settimana, PIOGGE al sud, più FREDDO al centro-nord