15 December 2018

Prossime ore: qualche temporale tenterà di dar sollievo al nord (senza riuscirci)

Un mare di afa tiene prigioniere le località padane da diversi giorni, ma anche sulle altre zone del nord Italia non si scherza, neanche in montagna. Così si guarda al cielo sperando in un refolo di fresco o meglio, in un temporale rigenerante, ma niente; solo un sole cocente e quei cieli biancastri che non fanno muovere un filo d’aria. Pesino le brezze stentano a dar sollievo.

Ora potrebbe arrivare l’occasione giusta per veder girare qualche temporale in più: nella giornata di LUNEDI 6 agosto infatti un filamento di aria più fresca in quota verrà a sorvolare questo oceano d’aria caldo-umida generando, per contrasto termodinamico, l’attivazione di annuvolamenti che, con l’auto del forte riscaldamento solare, riusciranno a vincere il blocco operato dall’alta pressione e a generare focolai temporaleschi.

Come avrete capito dal termine “focolai” quelli che ci attendono non saranno fenomeni diffusi ma isolati e, per di più, non accompagnati da un vero rimescolamento, da un benefico ricambio d’aria. Non dobbiamo escludere invece che, data la miscela favorevole, potranno essere localmente anche di forte intensità

Dove saranno più probabili questi temporali e quando?

La cartina esposta in figura (click per aprirla) ci mostra che nella giornata di lunedì 6 agosto le zone del nord Italia soggette alla maggior probabilità di acquazzoni, anche temporaleschi, saranno quelle alpine, prealpine e Appennino ligure-emiliano. Quando? A partire dal pomeriggio. Ma non finisce qui. Con il passare delle ore, procedendo verso la serata, potranno venire coinvolte a tratti anche le zone pianeggianti del Piemonte, della Lombardia, l’Emilia occidentale e la pedemontana veneto-friulana, con temporali in movimento da sud-ovest verso nord-est.

Anche sulle regioni centro-meridionali e sulle Isole potremo assistere ad attività temporalesca diurna, come abbiamo approfondito in questo articolo dedicato.

Luca Angelini

Prossime ore: qualche temporale tenterà di dar sollievo al nord (senza riuscirci)