21 August 2018

Prossimi giorni: CALDO ok, STABILITA’ così così

Un appunto a margine della questione caldo dettata dall’espansione sul Mediterraneo centrale e sull’Italia della figura anticiclonica nord-africana.

Prima cosa, il CALDO: ebbene si, anche oggi le elaborazioni numeriche, esaminate in chiave probabilistica quindi tenendo conto dell’andamento medio di 20 diverse previsioni, conferma l’ampia parentesi calda che prenderà il via nelle prossime ore e che ci terrà compagnia poi per alcuni giorni. Caldo e anticiclone si accompagneranno certamente ad un maggior soleggiamento e ad una minor probabilità di acquazzoni, ma qui dobbiamo approfondire andando al punto due (qui sotto).

Seconda cosa, la STABILITA’: qui invece dobbiamo esprimere qualche riserva, quanto meno per ciò che riguarda le nostre regioni settentrionali e centrali. Si, perchè l’ulteriore esame dei campi di altezza geopotenziale in media troposfera (in altre parole della struttura delle correnti in quota) emerge che sulla verticale delle regioni suddette agirà il flusso uscente dalla depressione spagnola ed entrante nell’alta africana.

Questa corrente si presenterà da sud-ovest e, dovendo dividersi tra le due figure suddette, risulterà diffluente, creando un’area ove verrà richiamata aria dal basso. Quest’area sarà soggetta a condizioni di instabilità latente, ossia si porrà a tiro di qualche episodio temporalesco locale o di calore, a prevalente innesco orografico (sui monti). Ovviamente il tutto andrà confermato nei prossimi giorni, tuttavia pare possibile fin d’ora che le aree montuose del nord e di parte del centro potranno risentire di questa situazione di parziale instabilità, che mitigherà in un certo qual modo i primi bollori africani di stagione.

Luca Angelini

Prossimi giorni: CALDO ok, STABILITA’ così così

Prossimi giorni: CALDO ok, STABILITA’ così così