25 November 2020

Protezione Civile, allerta rossa il 22 gennaio su Sicilia e Calabria ionica

ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
CALABRIA: Versante Jonico Meridionale;
SICILIA: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico;

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO SU:
PUGLIA: Basso Fortore;
SARDEGNA: Gallura, Bacini Flumendosa – Flumineddu;

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
CALABRIA: Versante Tirrenico Meridionale;
SICILIA: Sud-Orientale, versante ionico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO SU:
ABRUZZO: Bacino del Pescara, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
MOLISE: Litoranea;
PUGLIA: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
ABRUZZO: Marsica, Bacino dell’Aterno;
BASILICATA: Basi-E2, Basi-D, Basi-B, Basi-C, Basi-A1, Basi-E1, Basi-A2;
CALABRIA: Versante Tirrenico Centrale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centrale, Versante Jonico Settentrionale;
MARCHE: Appennino marchigiano meridionale, Appennino marchigiano settentrionale, Pianura marchigiana settentrionale, Pianura marchigiana meridionale;
MOLISE: Frentani – Sannio Matese, Alto Volturno – Medio Sangro;
PUGLIA: Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno;
SICILIA: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria.

BOLLETTINO METEOROLOGICO

Precipitazioni:
– diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia e sulla Calabria meridionale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati, puntualmente molto elevati sui settori ionici;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali e settentrionali della Sardegna e sulle restanti zone della Calabria, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati sui settori nord-orientali della Sardegna, generalmente moderati altrove;
– da isolate a sparse, a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna nord-occidentale, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio meridionale ed orientale, Campania, Basilicata e Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m sull’Appennino centrale, sopra i 1000-1200 m sull’Appennino campano e lucano, con apporti al suolo da deboli a puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in rialzo anche sensibile nei valori minimi su Valle d’Aosta e regioni centrali della Penisola.
Venti: di burrasca su Sardegna, con residue raffiche di burrasca forte sui settori nord-orientali; di burrasca settentrionali sulla Liguria centro-occidentale; forti o di burrasca dai quadranti orientali su Calabria e Sicilia; localmente forti sulle restanti regioni tirreniche.
Mari: da molto mossi ad agitati lo Ionio e tutti i bacini occidentali.

Centro Funzionale Centrale della Protezione Civile Settore meteo

Protezione Civile, allerta rossa il 22 gennaio su Sicilia e Calabria ionica

Protezione Civile, bollettino e criticità meteo del 22 gennaio