28 November 2020

Protezione Civile: ALLERTE meteo e PREVISIONI per giovedì 1 marzo

Abbiamo seguito passo passo l’evoluzione di questa intensa ondata di freddo con articoli e video. Ora vogliamo corredare il tutto con le informazioni ufficiali diramate dagli organi regionali della Protezione Civile per la giornata di GIOVEDI 01 MARZO.

Zone di CRITICITA

Piemonte: è stata emessa allerta GIALLA per nevicate su tutta la regione, con focus particolare su possibili disagi alla viabilità.

Liguria: per i settori di Ponente è stata emanata ALLERTA ROSSA per neve dalle 00.00 alle 12.00, poi ARANCIONE fino alle 18.00, quindi GIALLA dalle 18.00 fino alle 23.59. Su tutti gli altri settori della regione allerta ARANCIONE dalle 00.00 alle 18.00, poi GIALLA fino alle 23.59.

Emilia Romagna: è stata diramata allerta ARANCIONE per neve per le province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN. Allerta GIALLA per frane e piene dei corsi minori per le province di BO, RA, FC, RN. Previste deboli-moderate precipitazioni nevose su tutto il territorio regionale: 10-20 cm in pianura, 20-40 cm con punte di 50 cm sulla fascia collinare e sui rilievi appenninici.

BOLLETTINO DI VIGILANZA METEO

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio, su Toscana occidentale e settentrionale, Appennino Emiliano e Romagnolo, con quantitativi cumulati moderati.
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria, Piemonte meridionale, resto della Toscana, Umbria e settori settentrionali di Marche e Lazio, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, su resto di Piemonte, Emilia Romagna, su Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino, Veneto centro-meridionale, resto del centro-sud peninsulare, Sicilia centro-orientale, Sardegna settentrionale, con quantitativi cumulati deboli, fino a puntualmente moderati sulle zone ioniche.

Nevicate:
– fino a quote di pianura, su tutte le regioni settentrionali, su Toscana orientale e settentrionale, Marche settentrionali, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti, specie su Piemonte meridionale, Liguria, zone appenniniche e Toscana.
– fino a quote di pianura sul resto del centro, su Campania, Basilicata e Puglia centro-settentrionale, in veloce innalzamento già nel corso della mattina al di sopra dei 1000 m, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in sensibile/marcato aumento al Centro-Sud peninsulare.

Venti: da forti a burrasca settentrionali sulla Liguria, specie settori di Ponente; localmente forti nord–orientali su Alto Adriatico e Toscana, localmente forti sud-orientali sui settori costieri di Lazio e Campania e su Puglia, Calabria e Sicilia, tendenti a rinforzare fino a burrasca sulla Puglia meridionale.

Mari: agitato, localmente molto agitato al largo, il Mar Ligure; agitato il Tirreno centro-settentrionale; generalmente molto mossi gli altri mari; tendenti ad agitati l’Adriatico meridionale e lo Ionio settentrionale.

Report Luca Angelini

su informazioni Protezione Civile settori regionali e nazionale

Protezione Civile: ALLERTE meteo e PREVISIONI per giovedì 1 marzo