Protezione Civile, ecco dove avremo MALTEMPO domenica 2 aprile

Facendo seguito alle nostre precedenti note riguardo il cambiamenti del tempo che era previsto per il fine settimana, provvediamo a diramare le previsioni ufficiali della Protezione Civile.

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte occidentale e meridionale e Liguria centro-occidentale, con quantitativi cumulati da moderati a localmente elevati.

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti zone di Piemonte e Liguria, Appennino Emiliano, Sicilia settentrionale, Calabria e Basilicata meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati.

– isolate, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Lombardia, settori montuosi del Triveneto, Appennino romagnolo e marchigiano, settori pianeggianti dell’Emilia, Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, Abruzzo, Molise e restanti zone del sud, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati su Lazio meridionale, Molise, Campania, Puglia e resto della Basilicata.

Nevicate: a quote intorno a 1500 metri su Valle d’Aosta e settori alpini piemontesi, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in sensibile diminuzione nei valori massimi su Nord Ovest, Emilia-Romagna e su tutte le regioni centro-meridionali.

Venti: forti da nord-ovest sulla Sardegna; localmente forti settentrionali sulla Liguria, forti dai quadranti meridionali su coste di Toscana, Lazio e regioni meridionali, in rotazione da ovest sulla Sicilia; localmente forti orientali sulla Pianura Padana.

Mari: da molto mossi ad agitati il Mare e il Canale di Sardegna; molto mossi l’Adriatico e il Mar Ligure al largo; tendenti a molto mossi il Tirreno meridionale, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio.

Centro Funzionale Centrale della Protezione Civile Settore Meteo

Protezione Civile, ecco dove avremo MALTEMPO domenica 2 aprile