25 October 2020

Protezione Civile, lunedì allerta arancione su Lombardia e Friuli Venezia Giulia

A seguito della circolazione ciclonica che sta interessando l’Italia, il Dipartimento della Protezione Civile ha assegnato fino alle ore 24.00 di lunedì 8 giugno lo stato di allerta arancione per rischio temporali e problemi idrogeologici su Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Di seguito riportiamo un estratto dell’ultimo Bollettino.

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
Lombardia: Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale, Appennino pavese.
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene.
Lombardia: Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale.

Report Luca Angelini

Powered by Siteground