24 November 2020

Protezione Civile: qualche fenomeno intenso possibile mercoledì al sud

L’ultimo bollettino di criticità emesso dal Centro Funzionale della Protezione Civile conferma il quadro previsionale da noi esposto in questo precedente editoriale.

In particolare si segnala la possibilità di:

  • Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia settentrionale e Calabria meridionale e ionica, con quantitativi cumulati moderati o localmente elevati.
  • Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Sicilia e Calabria, su Puglia e Basilicata e sulla Campania meridionale, con quantitativi cumulati moderati;
  • Precipitazioni isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Campania, Marche meridionali, Molise e settori costieri di Abruzzo, con quantitativi cumulati deboli.
  • Visibilità: nessun fenomeno significativo.
  • Temperature: in locale sensibile aumento le massime sulla Sardegna, senza variazioni di rilievo altrove.
  • Venti: temporaneamente forti settentrionali su Sardegna e zone costiere tirreniche centrali, orientali sulle regioni meridionali peninsulari; tendenti a forti o di burrasca settentrionali sulla Sicilia occidentale.
  • Mari: molto mosso il Mar Tirreno meridionale.

Sulla base dei fenomeni descritti, è stata erogato un avviso di possibili criticità con allerta arancione in particolare in Calabria su Versante Tirrenico Meridionale, Versante ionico Settentrionale, Versante ionico Meridionale, Versante Jionico Centrale.

Report Luca Angelini

Protezione Civile: qualche fenomeno intenso possibile mercoledì al sud