24 October 2020

Quando arriverà un po’ di neve anche in Appennino?

Se le Alpi, dopo la lunga pausa invernale, si stanno rifacendo il trucco grazie alle nevicate di questi ultimi giorni, gli Appennini sono ancora in attesa di uscire dal tunnel.

La situazione generale offre qualche spunto favorevole, tuttavia al momento non sembra ci possa essere un vero e proprio ribaltone. Due saranno gli episodi favorevoli per assistere a qualche nevicata lungo la catena appenninica da qui al prossimo fine settimana.

La prima occasione è attesa proprio nelle prossime ore, ossia nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 marzo, allorquando il transito di una perturbazione atlantica dispenserà precipitazioni che però, si manifesteranno a carattere nevoso, solo a partire da 1.400-1.600 metri. Verranno interessati l’Appennino settentrionale, l’Appennino centrale settore interno e lato tirrenico (quindi anche il relativo Preappennino e catene secondarie limitrofe, e Appennino Campano.

La seconda occasione si proporrà a cavallo del weekend; senza tralasciare la rapida passata di nevicate che la notte su sabato 7 interesserà i monti sardi a partire da 800-1.000 metri, si può individuare la possibilità di nevicate intermittenti e a carattere sparso sull’Appennino meridionale, catene secondarie limitrofe e monti della Sicilia anche qui a partire da 800-1.000 metri. I fenomeni saranno più probabili nella giornata di sabato e nella prima parte di domenica mattina. Si tratterà nel complesso di precipitazioni deboli e solo a tratti moderate, con depositi al suolo di pochi centimetri.

Luca Angelini

Powered by Siteground