Dove e quanto pioverà martedì 12 dicembre? Le ultimissime

La perturbazione atlantica giunta nei giorni scorsi al nord, si sta portando verso le nostre regioni centrali, seppur attenuata. Il disturbo operato da un aumento della pressione nei bassi strati ne rallenterà la corsa, in modo tale che nella giornata di martedì i fenomeni insisteranno pressoche per l’intera giornata sulle medesime zone, anche se nel complesso si tratterà di fenomeni al più moderati.

Osservando la cartina allegata ( click per aprirla), si nota che la fascia di precipitazioni si disporrà al traverso dell’Italia centrale, con gli estremi sul Friuli Venezia Giulia a nord e sulla Sardegna a sud.

Gli accumuli piovosi più importanti si avranno sulla fascia montuosa friulana, in Toscana, sull’Umbria, settori meridionali del Lazio e settentrionali della Sardegna. Cumulate totali fino a 50 millimetri in 24 ore.

Da notare infine il livello elevato dello zero termico che consentirà eventuali nevicate ai settori più elevati dell’Appennino, mentre sulle Alpi Carniche e Giulie il limite della neve è previsto in lieve discesa fin verso i 1.200 metri.

Luca Angelini

Dove e quanto pioverà martedì 12 dicembre? Le ultimissime