28 October 2020

Regalo di Natale dall’ingresso del paradiso

Tramonto da cardiopalma sulla montagna dei “Milanesi”, la Grigna settentrionale, detta anche Grignone quota 2.410 metri sul livello del mare. Nella giornata più corta di questo 2019, valeva ben la pena di sfidare il vento gelido e il pericolo di slavine per immortalare in questo splendido scatto, l’istante del tramonto su uno del belvederi più blasonati delle nostre Prealpi.

Ci ha pensato Alex Torricini, gestore del rifugio Luigi Brioschi sito proprio in vetta al Grignone, a regalarci come dono di Natale questa vera e propria opera d’arte.

Le marmoree sculture di ghiaccio che adornano i profili del mitico ricovero, il lungo e paziente lavoro di lima operato dai venti sulla neve, si uniscono al vuoto magnetico che circonda l’aria sottile e il sole che, ridendo, scende come un cappello di ghiaccio a incendiare la lunga notte che sopraggiunge ricordandoci che oggi è arrivato l’inverno.

Luca Angelini

Powered by Siteground