18 August 2017

Regioni adriatiche (e non solo), qui ci scappa la NEVICATA in spiaggia

Stiamo naturalmente facendo le prime considerazioni riguardo la già annunciata ondata di freddo che investirà l’Italia tra il 5 e il 7 gennaio prossimi. Considerazioni che derivano dal fatto che, anche le ultimissime emissioni modellistiche rese pubbliche dai Centri di Calcolo, confermano un impianto di freddo di tutto rispetto, che penetrerà come una coltellata nel cuore del tiepido inverno mediterraneo.

Analizzando il campo di temperatura a livello del piano dove si troverà la superficie isobarica di 850hPa, che in questo caso corrisponderà in buona sostanza ad una quota altimetrica compresa tra i 1.440 e 1.480 metri, si notano valori compresi tra -12 e -15°C, senz’altro notevoli, ma non è tutto. Considerando anche la produzione di nubi e precipitazioni, si nota la possibilità di transito di una perturbazione, in scivolata derapata lungo l’Adriatico, che pur invecchiata all’origine, potrebbe trovare modo di riattivarsi nuovamente per il possibile approfondimento di un minimo di pressione sui nostri mari. 

Ora, mettendo insieme questi due particolari, il gelo e l’elevata probabilità di precipitazioni, possiamo senz’altro ritenere probabile che per l’Epifania possa arrivare la NEVE fin sulle coste delle regioni adriatiche in un tratto compreso tra le Marche e la Puglia. Non si esclude anche la possibilità di sconfinamento sul lato tirrenico in Campania, su quello tirrenico e ionico di Basilicata, Calabria e Sicilia.

Bene, per ora ve l’ho buttata li. Rimane adesso da seguire attentamente l’effettiva evoluzione per constatare se quello che finora appare ben chiaro sulla carta, riuscirà a trovare compimento anche nella realtà. Per questo motivo vi invito a seguire costantemente Meteobook dove troverete le ultimissime novità, inserite tempestivamente dalla nostra redazione, sempre attenta a questi salti di qualità del tempo.

Luca Angelini

Regioni adriatiche (e non solo), qui ci scappa la NEVICATA in spiaggia

Regioni adriatiche (e non solo), qui ci scappa la NEVICATA in spiaggia