1 December 2020

Reportage degli incendi al Campo dei Fiori di Varese

Buonasera a tutti,

sono stato tre giorni in provincia di Varese per documentare la difficile situazione degli incendi boschivi.

Davvero eloquente la situazione, come dimostrato nelle immagini: le foto sono di mia proprietà, ma liberamente utilizzabili (e già inviate al Centro Geofisico Prealpino e al Comune di Varese).

Sono state scattate in data 29 ottobre dai comuni di Albizzate, Azzate, Bodio Lomnago, Galliate Lombardo e Cazzago Brabbia.

Un sentito ringraziamento va alle Squadre operative per la riduzione e lo spegnimento dei focolai che ancora oggi (30 ottobre) sono in atto: sono immagini che non avrei mai voluto vedere dal vivo.

Una piccola nota: non esiste (o è altamente improbabile) l’autocombustione in queste condizioni (combustione spontanea può raramente verificarsi in estate che può dare origine a piccoli incendi da fulmine), infatti la colpa di questi scempi è solo ed esclusivamente dell’uomo, e non certo del vento da nord che ha ingigantito il problema o della siccità in atto.

In questo articolo non mi sono dilungato molto su cause e manovre politiche da mettere in atto: l’ho fatto invece nel mio spazio personale, leggibile a questo indirizzo sulla mia pagina personale.

Davide Santini

 

 

Reportage degli incendi al Campo dei Fiori di Varese