25 November 2020

Rischio TEMPORALI: sabato mattina attenzione al nord-ovest

Giusto una integrazione che va a completare nel miglior dettaglio possibile la fenomenologia che si accompagnerà al passaggio perturbato delle prossime ore. Nell’ambito delle premesse sinottiche che abbiamo ampiamente trattato in questo articolo, vi propongo qui una breve osservazione a scala ridotta (scala sub-sinottica).

Osserviamo dunque la prima carta in alto: si tratta del campo di vento previsto al livello del mare per sabato mattina. Seguendo i vettori (le frecce nere) si nota una linea (fronte freddo) lungo la quale si andranno ad incontrare venti da sud tiepidi, con venti da ovest più freschi. La confluenza di queste due masse d’aria, raccoglierà nei bassi strati sul mar Ligure un discreto quantitativo di umidità, che verrà poi proiettato verso le regioni di nord-ovest, con l’ulteriore incentivo dello sbarramento orografico da sud appenninico e alpino.

Ebbene, considerata la situazione sinottica alle quote superiori, con transito dei massimi di vento legati al ramo ascendente della Corrente a Getto Polare, di concerto con una vistosa divergenza dei flussi sull’uscita di sinistra dei gettomassimi di vento, possiamo immaginare che tra i bassi strati e le quote superiori si andrà strutturando un enorme “camino” inclinato da sud-ovest verso nord-est (in seno alle correnti in quota dunque), entro al quale si potranno sviluppare consistenti ammassi nuvolosi, anche di tipo convettivo.

Questo vuol dire che, entro i settori evidenziati dalla bordatura rossa, potranno innescarsi strutture temporalesche alla mesoscala (scala sub-regionale), con vertice di pescaggio sul mar Ligure e sviluppo verso Liguria, Lombardia, ovest Emilia. Considerate le temperature previste ai diversi piani isobarici e il cosiddetto “freezing level”, il comune “zero termico”, non si esclude la possibilità di: rovesci intensi, grandinate a grana fine (graupel) e calo del limite delle nevicate anche fin verso i 400-500 metri.

Questo, ripeto, intorno a sabato mattina. Non ci rimane che attendere gli eventi e verificare la bontà di questa osservazione.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.