4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Risveglio bianco sui monti della Sardegna

Nell’Isola più bella del Mediterraneo, dove il colore più famoso è il turchese delle sue splendide spiagge, anche il bianco fa certamente la sua scena.

Guardate come si sono risvegliate oggi, mercoledì 27 marzo, le località adagiate sul Gennargentu, dove a partire da 1.200-1.300 metri i rovesci legati alla discesa fredda norvegese che ha attraversato l’Italia si sono manifestati a carattere nevoso.

Le zone più battute dai rovesci – fino a 30-40 millimetri di pioggia nei fondovalle equivalenti in quota a circa 30-40 centimetri di neve – sono state quelle centrali ed orientali, poichè esposte direttamente alla corrente fredda di Grecale.

Nell’immagine la località di Su Separadorgiu 1.440 metri, in provincia di Nuoro (segnalazione di Matteo Tidili). Benvenuta primavera!

Luca Angelini