Sabato 13 tempo discreto, ma nuove nevicate in arrivo lungo la cresta alpina

La debole perturbazione che ha attraversato l’Italia tra giovedì e venerdì si porta sullo Ionio, seguita da aria temporaneamente più asciutta. A seguire gli avamposti di una nuova perturbazione raggiungeranno le Alpi risultando più attivi sui versanti esteri. Domenica questa perturbazione attraverserà il centro-sud.

SABATO 13 MARZO abbastanza soleggiato, pur con qualche annuvolamento residuo possibile in mattinata su Triveneto, dorsale appenninica, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Non avremo precipitazioni degne di nota ma anzi una tendenza a rasserenamenti anche su queste zone. Dal pomeriggio nuovo addensamento della nuvolosità lungo la cresta delle Alpi con nevicate a partire da 700-1.000 metri. Venti inizialmente deboli, poi in rinforzo, da nord-ovest in Sardegna e da sud-ovest sul resto del Paese. Moto ondoso in rapido aumento sui bacini di ponente. Temperature senza variazioni significative.

DOMENICA 14 MARZO moderato peggioramento al centro-sud con annuvolamenti e qualche precipitazione, Foehn al nord-ovest, venti forti ovunque. Calo termico, soprattutto dalla sera.

Luca Angelini