2 December 2020

Sabato 15 tra nubi, schiarite e caldo, ma piogge in arrivo sulle Alpi

Nella giornata di SABATO 15 giugno l’Italia si troverà al margine tra una cellula anticiclonica di matrice nord-africana e una perturbazione atlantica. Il senso della circolazione disporrà la ventilazione portante dai quadranti meridionali, con trasporto di aria variamente umida, anche frammista a polveri desertiche, data l’origine della massa d’aria stessa.

La giornata trascorrerà pertanto divisa tra spazi soleggiati, più ampi e frequenti sulle Isole Maggiori, velature, e addensamenti nuvolosi più organizzati, questi ultimi più probabili a ridosso delle aree alpine e prealpine, dove avremo anche delle piogge e anche temporali, specie sui settori centro-occidentali. Qualche debole piovasco non escluso anche in Liguria. Dal tardo pomeriggio progressiva dissipazione della nuvolosità e sviluppo di generali rasserenamenti su tutto il territorio nazionale, ad eccezione forse della Liguria centrale, dove insisterà qualche annuvolamento basso.

Temperature in lieve flessione al nord, in Toscana e in Sardegna, stazionarie altrove, con valori massimi ancora elevati (fino a 35-36°C) al sud.

La tendenza per DOMENICA 16 ci suggerisce condizioni in prevalenza soleggiate, ad eccezione delle creste alpine altoatesine, delle coste liguri, campane e calabresi tirreniche, dove potranno aversi alcuni annuvolamenti bassi, senza fenomeni.

Luca Angelini

Powered by Siteground