Sabato 5 sterile nuvolaglia in transito al centro-sud

La coda di una perturbazione diretta verso i Balcani lambisce appena l’Italia seguita da aria più fredda che irromperà nella giornata di lunedì 7. A seguire probabile ristabilimento dell’anticiclone.

SABATO 5 FEBBRAIO tempo soleggiato su Alpi e Prealpi. Passaggi nuvolosi in trasferimento invece dalla bassa Padana e la Liguria verso il centro e poi, dal pomeriggio, al sud con possibilità di qualche isolato e sporadico piovasco. Qualche banco di nebbia al mattino sulla fascia centrale della pianura Padana. Il vento tenderà a rinforzare da nord-ovest in quota sulle Alpi e sulle Isole Maggiori, dove i mari diventeranno molto mossi. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo attestandosi su valori prossimi alla media del periodo, o appena superiori al sud.

DOMENICA 6 FEBBRAIO nevicate sui versanti esteri delle Alpi e a ridosso delle nostre aree di confine a partire da 600-800 metri. Per il resto assisteremo a passaggi nuvolosi innocui e irregolari alternati a schiarite. Al più qualche goccia occasionale potrebbe farsi vedere qua e là su Levante ligure e al sud. Giornata nel complesso ventosa ma non particolarmente fredda.

Luca Angelini