25 November 2020

Scherzi da… meteo, dal GELO continentale al CICLONE mediterraneo

Sono passati ormai alcuni giorni da quando, tramite diversi editoriali, ho cercato di smorzare i facili entusiasmi causati dall’emissione di alcune corse deterministiche dei modelli numerici, ma soprattutto dagli immancabili proclami di gelo e neve paventati dai soliti furbi del click, e invitarvi invece a mantenere una linea probabilistica reale sull’evoluzione meteo a media scadenza. Ora, proseguendo il nostro quadro di lettura, possiamo ben dire che la prudenza paga e infatti lo scenario che vi avevo anticipato come probabile, quello dell’alta pressione, sta confermandosi di ora in ora (e ormai quasi ci siamo), ma non è tutto.

Ricordate l’alternativa qual’era? Quella della pioggia su alcune regioni. Ebbene, anche in questo caso, pare che lo scenario individuato in via probabilistica inizi a trovar conferma corsa dopo corsa, tanto da consentirci di individuare un vero e proprio vortice in possibile formazione tra l’Africa nord-occidentale e il Mediterraneo. Se osserviamo la mappa allegata in alto (click per aprirla), noteremo la sagoma di quella depressione ben posizionata poco ad ovest dell’Italia il giorno 18 di dicembre, domenica.

Una siffatta situazione non solo preclude l’arrivo di aria fredda continentale sull’Italia, ma traccia anche una possibile scappatoia al ristagno anticiclonico, pur se più di stampo autunnale che invernale. Queste situazioni sono favorevoli alla pioggia e quindi al richiamo di venti meridionali, dunque aspettiamoci per quei giorni al più un clima in linea con la media del periodo. La pioggia potrebbe risultare più probabile sulle Isole Maggiori e al sud, anche se al momento non abbiamo elementi sufficienti per indagare ulteriormente.

Sarà quindi buona norma riprendere il discorso tra qualche giorno e, come sempre, addentrarci nei particolari di maggiore interesse quando la predicibilità atmosferica sarà tale da non illudere o scoraggiare alcuno, ma soprattutto tale da non ingannare voi, cari lettori, al minimo costo di una manciata d’ore di attesa in più.

Luca Angelini 

Scherzi da… meteo, dal GELO continentale al CICLONE mediterraneo