Settembre a sorpresa: un’altra settimana con temperature sotto media

Avanti, siamo onesti: chi di voi si sarebbe aspettato – soprattutto dopo l’estate che abbiamo passato – un mese di settembre così dinamico e fresco? Tralasciamo i 36-38°C di ieri (sabato 16) su alcune località del sud (come era nelle previsioni, oggi domenica 17, possibile replica soft sulle stesse zone), poichè causati da una perturbazione di passaggio al centro-nord che già domani lascerà spazio ad un crollo termico, ma andiamo a vedere la sostanza.

Il mese è trascorso finora con clima fresco e spesso piovoso su buona parte del nostro Paese. Un mese di settembre più simile come caratteristiche meteo-climatiche a ottobre o novembre (e infatti siamo già stati funestati dai primi episodi alluvionali).

Fatto sta che, in base alle più recenti risultanze d’ensemble (probabilistiche) ricavate dai modelli numerici di previsione, pare che questo trend dinamico possa protrarsi almeno sino al 23-25 settembre. Quella che ci aspetta dunque a partire da lunedì 18 settembre sarà una settimana decisamente fresca su tutto il nostro Paese.

Le temperature si manterranno su valori al di sotto della media di 3-4°C sulle regioni settentrionali, intorno a 4-5°C sulla Sardegna (qualcosa di meno sui settori più meridionali dell’Isola), si porteranno su valori inferiori alla media fino a 4-5°C sulle regioni centrali (dapprima lungo il Tirreno poi anche in Adriatico), inizieranno a scendere da lunedì 18 anche al sud, portandosi al di sotto della media fino a 4-5°C intorno al 21-22 settembre.

Mercoledì 20 e giovedì 21 le giornate più fresche, sia come valore assoluto delle temperature, sia come estensione dell’anomalia (vedi cartina qui a fianco) sul territorio nazionale.

Oltre al fresco ci attende anche una nuova perturbazione atlantica pronta a far breccia nel corso della giornata di lunedì 18 sulle nostre regioni centro-settentrionali e ad elargire ulteriori preziose piogge (si spera senza danni), salvo poi trasferirsi verso il sud  a metà settimana. Proprio quest’ultimo passaggio sarà argomento che tratteremo con dovizia di particolari nei prossimi articoli di approfondimento.

Non vi rimane che tornare a consultare i prossimi editoriali salvando Meteobook tra i Vostri preferiti.

Luca Angelini

Settembre a sorpresa: un’altra settimana con temperature sotto media