Settimana a due velocità, ecco le ultimissime METEO

Andiamo ad aggiornare l‘evoluzione meteorologica con il supporto di quanto emerge dalle più recenti elaborazioni poste in essere dai modelli numerici.

In prima battuta si nota che l’Europa è interessata da una vistosa ondulazione del flusso portante il cui cavo, che corrisponde ad una zona depressionaria colma di aria fresca (quella che attualmente ci sta interessando), è ben piazzata a cavallo della regione balcanica, mentre la successiva cresta anticiclonica si pone lungo l’asse penisola Iberica-Francia. Ancora più ad ovest un’ulteriore cavo d’onda che tende a propagarsi dal nord dell’Atlantico in direzione sud. La sua intenzione pare quella di agganciare nei prossimi giorni un minimo secondario attualmente presente sull’entroterra algerino.

L’evoluzione si prefigge dunque un avvicendarsi di masse d’aria che sull’Italia dapprima saranno ancora orientate dai quadranti settentrionali e rinnoveranno la frescura appena ritrovata poi, da metà settimana si orienteranno da sud-ovest e trasporteranno aria via via sempre più calda e umida. Come dire, beneficiamo di questi pochi giorni di fresco perchè dopo probabilmente si ricomincerà con la canicola.

Ecco comunque una linea previsionale riassuntiva:

LUNEDI 17 soleggiato ovunque, eventuali sottili velature in transito al nord senza conseguenze. Fresco ovunque, ma temperature in lieve aumento nei valori massimi al nord. Ventoso al sud.

MARTEDI 18 soleggiato, con qualche addensamento cumuliforme pomeridiano su Alpi e Prealpi, senza conseguenze. ncora fresco al sud, lieve rialzo termico al centro-nord.

MERCOLEDI 19 prevalenza di sole, ma con accentuazione dell’attività cumuliforme su Alpi e Prealpi nelle ore pomeridiane e serali. Non si esclude qualche temporale isolato, specie sui settori occidentali. Le temperature tornano sopra la media al centro-nord.

LA TENDENZA SUCCESSIVA giovedì 20 la conda di una perturbazione lambià l’arco alpino determinando il passaggio di alcuni temporali. Altrove poche novità, con prevalenza di sole e aumento del caldo. Venerdì 21 e sabato 22 qualche acquazzone pomeridiano a cavallo delle Alpi, altrimenti soleggiato e caldo, anche afoso (da confermare).

Luca Angelini

Settimana a due velocità, ecco le ultimissime METEO