Sicilia e Sardegna: mercoledì venti di burrasca e mari agitati

L’espansione rapida di un promontorio anticiclonico dal nord Africa avrà come conseguenza la compressione del flusso principale e quindi lo sviluppo di venti forti di Maestrale che investiranno le cime alpine e anche le nostre Isole e la Corsica. Burrasca di Maestrale dunque oggi, mercoledì 29 dicembre, in Sicilia e in Sardegna, dove il vento potrebbe raggiungere raffiche fino a 80-90 km/h, soprattutto lungo i versanti orientali della Sardegna. Sul nord della Sicilia invece il vento andrà ad addossare nell’entroterra annuvolamenti e anche qualche pioggia. I mari reagiranno diventando dunque agitati, soprattutto il mare di Sardegna, il Canale di Sardegna e quello di Sicilia, dove si alzeranno onde alte mediamente 4-5 metri.

Luca Angelini