29 May 2017

Solstizio d’inverno, il giorno più buio dell’anno

Nonostante le effemeridi (particolari tabelle usate per il calcolo delle grandezze astronomiche) fossero note e utilizzate perfino nell’antichità, c’è chi ancora dà credito al celebre detto popolare: “Santa Lucia è il giorno più corto che ci sia“. In realtà il 13 dicembre non è il giorno più corto dell’anno, visto che la massima declinazione negativa del Sole avviene tra il 21 e il 22 dicembre, ma è semplicemente il giorno in cui il sole tramonta più presto (mentre è l’alba che continua a posticiparsi fino al 22 dicembre).

Oggi dunque è il giorno del solstizio, più che un giorno intero, un solo istante, quello che quest’anno 2016 scatta mercoledì 21 dicembre alle 11.44 ora italiana. Da quel preciso istante sul nostro emisfero possiamo parlare di inverno astronomico a tutti gli effetti. Il sole si posiziona sul punto più basso all’orizzonte di tutto l’anno, mentre risulta allo zenith, quindi perpendicolare, sul Tropico del Capricorno non lontano dal Sud Africa, dove invece inizia l’estate.

Dal 21 dicembre dunque le giornate inizieranno timidamente ad allungarsi, a partire dal tramonto lievemente posticipato, anche se visivamente lo percepiremo solo dopo metà gennaio, quando i minuti rosicchiati alla notte non sfuggiranno neanche all’occhio umano. La stagione invernale, sempre astronomicamente parlando, durerà fino alle 11.28, sempre ora italiana, del 20 marzo 2017, allorquando subentrerà l’equinozio a portarci la primavera.

Luca Angelini

Solstizio d’inverno, il giorno più buio dell’anno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*