18 February 2019

Spettacolarità e suggestione

Eccolo il vortice ciclonico che vi avevamo preannunciato e descritto nei nostri ultimi editoriali. Oltre alla sua carta d’identità, certamente impressionante, soprattutto per gli addetti ai lavori che hanno a che fare tutti i giorni con figure di questo tipo ma NON sul Mediterraneo, spicca anche la sua spettacolarità, soprattutto se vista dal cielo come in questo caso.

La foto (clic per aprirla) è stata ripresa nella tarda mattinata del 24 gennaio da un satellite ad orbita polare e ci permette di ammirare in tutta la sua suggestione la spirale di nubi che tradisce la presenza di forti venti con rotazione antioraria al suo interno. Singolare anche le nubi addossate per sbarramento orografico ai rilievi dell’Emilia Romagna, ma soprattutto la distesa bianca su Piemonte e bassa Lombardia, traccia delle nevicate di mercoledì.

E che dire dell’arco alpino che si da da fare per tenere lontane ne nubi di una nuova perturbazione in arrivo da nord?

Luca Angelini