1 December 2020

Sud e Sardegna: qualche TEMPORALE possibile tra lunedì 5 e martedì 6

Giusto un cenno per descrivere una situazione che si andrà generando in seno ad un’ampia saccatura atlantica, con minimo principale nei pressi dell’Irlanda e un asse di saccatura secondario sui nostri bacini di ponente.

Ebbene, dato il senso antiorario della circolazione, sulle nostre regioni centro-meridionali affluirà aria mite e umida trasportata da sostenuti venti di Libeccio. Questa corrente, presente soprattutto nei bassi strati, sarà sormontata da un’altra corrente, ben più asciutta e legata al ramo ascendente della Corrente a Getto.

Questo sbalzo igrometrico, agendo in sinergia con i massimi di vento in quota, andrà ad esaltare i moti verticali dell’atmosfera, i quali subiranno un ulteriore sollevamento in corrispondenza dei rilievi montuosi sardi e tirrenici. Per questo sulla Sardegna, ma anche tra basso Lazio, Campania, Calabria tirrenica e Sicilia occidentale, tra lunedì 5 e martedì 6 potranno prodursi isolate manifestazioni temporalesche.

Si tratterà per gran parte di temporali generici, senza fenomeni di particolare intensità,anche se non si esclude la possibilità di colpi di vento e di isolate grandinate, soprattutto nel corso della giornata di martedì.

Luca Angelini

Sud e Sardegna: qualche TEMPORALE possibile tra lunedì 5 e martedì 6