4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Temperature, guardate che impennata a partire dal 21-22 ottobre

Nuovo vistoso aumento delle temperature in prospettiva a partire dalla seconda parte della nuova settimana. In particolare, ad iniziare da mercoledì 21-giovedì 22 ottobre, l’afflusso di aria calda di origine nord-africana convogliata dall’omonimo promontorio in evidente risalita, tenderà ad interessare l’Italia, seppur con modalità diverse da settore a settore.

La salita delle temperature sarà dell’ordine di 3-4°C sulle regioni settentrionali, fatta eccezione per le valli strette e per le aree padane dove le probabili situazioni di inversione termica potranno minimizzare questo riscaldamento e non far sforare i valori le medie del periodo, se non temporaneamente. L’ascesa dei termometri sarà dell’ordine di 5-6°C sulle regioni centrali dove invece i valori sono previsti salire al di sopra della media.

Salita vistosa invece al sud e in Sardegna, dove il balzo sarà notevole (guardate il grafico qui sopra) e dovrebbe indurre i termometri a salire anche oltre 10-12°C rispetto ai valori attuali, con vistoso sforamento delle medie climatologiche del periodo. Tra giovedì 22 e il prossimo weekend su queste regioni non si escludono punte massime anche fino a 27-28°C.

Luca Angelini

Powered by Siteground