21 May 2019

Temperature in aumento, da venerdì si va sopra media

Guardate la cartina esposta in figura (clic per aprirla): ci mostra la differenza di temperatura calcolata per le prossime 24 ore, ossia tra giovedì 14 e venerdì 15 marzo.

Si nota senza ombra di dubbio una scaldata generale e anche piuttosto vistosa. Questo perchè le correnti fredde che i giorni scorsi si sono presentate sull’Italia con venti forti provenienti dal Canada, verranno sostituiti da correnti sempre vivaci ma decisamente più miti che proverranno dal medio Atlantico.

Inoltre queste correnti, dato il senso della circolazione, verranno espulse dal cuore del grande anticiclone sempre presente alle porte occidentali del continente e pertanto giungeranno sull’Italia sottoposte a compressione adiabatica.

Detto in parole semplici questo vuole dire che da venerdì l’aria si farà molto mite su tutta l’Italia, anche in montagna dove negli ultimi giorni ha fatto freddo e sarà soprattutto il sud a percepire l’addolcimento più evidente per la netta sostituzione della massa d’aria. Fate comunque attenzione a non scoprirvi troppo, perchè il clima rimarrà decisamente ventoso.

Luca Angelini