23 July 2018

Temperature: ora si rientra (lentamente) nella media

L’aria fredda che ha riversato sul Mediterraneo, e anche sull’Italia, quel vortice atlantico che stiamo seguendo da alcuni giorni si va lentamente esaurendo. L’allontanamento della fonte, ossia proprio dello stesso vortice, che andrà a posizionarsi su Polonia e Bielorussia darà modo al sole di riscaldare l’aria e di riportarla intorno ai valori medi di stagione.

Per il momento, a parte un lieve aumento delle temperature, non ci dobbiamo attendere particolari scaldate, anche perchè il processo di evaporazione dei suoli umidi scongiurerà l’accumulo di calore nei bassi strati.

Si torna in media dunque. Lo si farà a partire dalle regioni settentrionali, dove i termometri stanno già salendo, soprattutto nei valori massimi, anche se eventuali nuovi temporali potranno temporaneamente abbattere nuovamente la temperatura, specie in caso di rovesci intensi.

Per il centro e per il sud, l’appianamento delle temperature avverrà nelle prossime ore e si completerà nel weekend.

Tendenza a medio termine? Per ora nulla di certo. Risulta comunque possibile una ulteriore lieve risalita delle temperature all’inizio della prossima settimana (tra lunedì 21 e martedì 22 maggio), tuttavia in un contesto provvisorio, complessivamente ancora incerto e indubbiamente da confermare.

Luca Angelini

Temperature: ora si rientra (lentamente) nella media