TEMPERATURE: prima e dopo

Non c’è che dire: ci aspetta un bel salto di temperatura nei prossimi giorni. L’autunno meteorologico non di rado si presenta con questi sbalzi di umore che un tempo andavano inquadrati con la denominazione di “tempeste equinoziali”. In questo caso si assisterà ad un vero e proprio passaggio di consegne anche dal punto di vista meteo-climatico; si passerà infatti da condizioni fortemente anomale e caratterizzate da temperature ovunque al di sopra della media, anche in modo consistente al sud e sulla Sardegna, a condizioni decisamente più fresche della norma.

Tutto avverrà per il rapido avvicendarsi di una massa di aria calda di origine subtropicale continentale che verrà sostituita da aria fredda artico-marittima. Uno scontro tra correnti molto distanti tra loro, che percorreranno migliaia di chilometri prima di darsi appuntamento sul Mediterraneo. Artico contro Africa dunque, con il primo destinato a dare un volto nuovo alla stagione e la seconda che ci lascerà tornando nei suoi luoghi di origine. Le conseguenze riassunte da quel cambio di colore nelle nostre cartine, che indicano l’abbassamento generale delle temperature e anche un evidente cambio stagionale.

Luca Angelini