25 October 2020

Temporali di sabato, allerta arancione su alcune zone della Lombardia

Un’onda di bassa pressione legata ad una saccatura estesa dalle regioni polari al nord Europa tende a transitare sulle nostre regioni settentrionali. La traccia al suolo è rappresentata da un fronte freddo, preceduto da un flusso umido e instabile sud-occidentale che viene ulteriormente incentivato dall’impatto contro l’arco delle Alpi, dove pertanto sabato sono previsti i primi temporali già dalla tarda mattinata.

Inoltre l’asincronia tra le correnti in quota e quelle al suolo, a causa proprio dell’interferenza dell’arco alpino, determinerà un successivo rientro di aria fresca da est nella seconda parte della giornata, che provocherà una coda temporalesca in serata lungo tutto l’asse padano, dove si potrà assistere anche a qualche fenomeno violento.

A tal proposito il Dipartimento della Protezione Civile ha emanato lo stato di allerta arancione per rischio di forti temporali sui seguenti settori della Lombardia: Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Bassa pianura orientale, Appennino pavese.

Luca Angelini

Powered by Siteground