25 October 2020

Temporali? Venerdì 17 potrebbero essere più forti in Adriatico

L’approssimarsi di un goccia fredda in quota, al di sopra di un cuneo anticiclonico che nei bassi strati preme dall’Atlantico, disegna una linea di discontinuità che nei bassi strati darà luogo alla costruzione di un corpo nuvoloso in viaggio da nord verso sud lungo l’Adriatico.

Dunque, se la presenza di questa blanda circolazione ciclonica in quota potrà favorire una moderata ma occasionale attività temporalesca un po’ su tutta l’Italia, con fenomeni comunque più probabili a ridosso dei rilievi, su Triveneto, Emilia-Romagna e lungo le regioni adriatiche e interne del centro questi fenomeni potranno assumere carattere più diffuso e spunti localmente anche intensi.

Il corollario della fenomenologia prevista su queste zone spazierà tra piogge localmente anche abbondanti, locali grandinate di piccole o medie dimensioni, raffiche di vento lineari e, solo in modo del tutto isolato e occasionale, anche sporadici episodi vorticosi, specie lungo le coste.

Vi invitiamo comunque a consultare la nostra pagina dedicata alla previsioni dei fenomeni temporaleschi, per conoscere eventuali cambiamenti e novità.

Luca Angelini

Powered by Siteground