Torna l’anticiclone, ma dal weekend…

Giusto il tempo per “saggiare” l’aria frizzante delle correnti settentrionali, poi ecco subito l’alta pressione, il tempo stabile e soleggiato. La cosiddetta spanciata di quest’ultima figura l’avevamo individuata nel nostro ultimo VIDEO, mentre il passo successivo, che emerge dalle ultime analisi numeriche, sembra convergere verso un vero e proprio ribaltone a partire dl fine settimana.

Per ora lo anticipiamo con beneficio di inventario, procedendo, come siamo soliti fare, senza troppa fretta, anche perchè l’incertezza vhe caratterizza l’ambito prognostico è ancora elevata.

Andiamo allora a vedere questo scenario o, per meglio dire, la media di 50 scenari paralleli elaborati dal modello inglese ECMWF, relativi alla situazione atmosferica prospettata per la giornata di domenica 28 ottobre. La carta esposta in figura (clic per aprirla) ci mostra chiaramente questo disegno: una proonda e spigolosa saccatura polare protesa lungo i meridiani europei occidentali e al vertice un minimo che ha buone possibilità di insediarsi ui nostri mari di ponente.

Ora, la predicibilità lungo il ramo ascendente di questa saccatura, quella dove si sviluppano le piogge (frecce rosse), è bassa (colore giallo/arancio in corrispondenza del nord Italia) e indica una possibile rapida evoluzione della stessa saccatura al momento della prognosi. Potrebbe staccare un vortice isolato? Potrebbe rimanere legata alla saccatura madre? Rispondere a questi interrogativi è importante per poter inqiadrare le condizioni di maltempo che vi si assoceranno.

In ogni caso, ponendo come buone le condizioni esposte in questa carta, possiamo senz’altro ritenere possible un sensibile peggioramento con piogge nel corso del weekend sul nord Italia, sulle regioni del medio e alto versante tirrenico e sulla Sardegna. Una volta che avremo appurato questo primo passo potremo procedere con lo step successivo che con molta probabilità potrebbe estendere i fenomeni anche verso il resto del centro e al sud.

Vi comunicheremo tempestivamente le ultimissime notizie su queste stesse pagine. Rimanete con noi.

Luca Angelini

Torna l’anticiclone, ma dal weekend