15 December 2018

Torna un po’ di CALDO afoso al nord, temperature nella norma altrove

L’alta pressione delle Azzorre punta il suo asse verso l’Europa centrale ed estende la sua influenza anche alle nostre regioni settentrionali. Non che il resto dell’Italia ne rimanga fuori, e infatti il sole e il clima estivo non mancheranno anche al centro e al sud, tuttavia queste ultime zone assisteranno ad una componente temporalesca pomeridiana ancora piuttosto evidente, che manterrà le temperature entro i valori medi stagionali.

Dunque la prima parte della nuova settimana, e almeno fino al 23-24 agosto, trascorrerà con un clima tipicamente estivo e accompagnato al nord da temperature un paio di gradi al di sopra della media climatologica relativa alla terza decade di agosto. Da segnalare la possibilità che sulle aree pianeggianti, in particolare sulle zone padane centro-orientali, possano tornare condizioni di afa moderata tra lunedì 20 e giovedì 23 agosto, come evidenziato dall’indice di disagio (cartina in alto, click per aprirla).

Sul resto del Paese, come abbiamo detto, caldo nella norma, dunque senza eccessi, e temperature spesso ridimensionate da improvvise manifestazioni temporalesche pomeridiane.

Gettando un occhio a medio termine – quindi sul finire della settimana a partire da sabato 25 e domenica 26 agosto – pare possibile un passaggio perturbato piuttosto sostenuto, capace di portare ovunque aria fresca e abbattere le temperature anche di alcuni gradi, specie al settentrione.

Ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti.

Luca Angelini

Torna un po’ di CALDO afoso al nord, temperature nella norma altrove