25 November 2020

Tutto sul weekend del 25 APRILE e tendenza successiva

quota27aprCome avevamo anticipato in un articolo di qualche giorno fa, è in atto un reset barico a carico della circolazione atmosferica sul comparto euro-atlantico. L’alta pressione europea verrà sconfitta dalle correnti atlantiche, pilotate da una possente saccatura facente capo al vortice polare. Sull’Italia il cedimento della pressione avverrà in due mandate successive, la prima sabato, ad opera di una prima debole e vecchia perturbazione, la seconda tra domenica e lunedì,per mano di una seconda e ben più attiva perturbazione.

Per questi motivi, la prognosi riferita al weekend del 25 aprile e giorni immediatamente successivi, è improntata ad un peggioramento che inizialmente interesserà solo parte del settentrione, salvo poi estendersi nei primissimi giorni della prossima settimana anche a diverse altre regioni d’Italia.

previ25aprVediamo dunque una prima sintesi previsionale.

SABATO 25: nubi in aumento al nord, con tendenza a precipitazioni sui settori alpini, prealpini e pedemontani a partire da ovest. Quota neve intorno a 2.000 metri. Sul resto del settentrione nuvoloso ma con minor probabilità di precipitazioni e quindi prevalentemente asciutto. Al centro e sulla Sardegna passaggi nuvolosi poco organizzati, intervallati da schiarite e senza precipitazioni al seguito. Almeno in parte soleggiato al sud.

DOMENICA 26: schiarite al mattino sulla Romagna, altrove nuvoloso ma asciutto. Dal pomeriggio tendenza a precipitazioni su Alpi, Prealpi, sparse e intermittenti previ26aprsettori padani a nord del Po e sulla Toscana. Quota neve invariata sulle Alpi. Sul resto del Paese nubi sparse intervallate a schiarite, in un contesto asciutto. Nel corso della giornata progressivo rinforzo dello Scirocco. Mite al centro e al sud, lieve calo termico al nord.

LUNEDI 27: sarà la giornata peggiore, con maltempo diffuso su gran parte del centro-nord. Piogge in arrivo anche su Sardegna, Campania, Molise, Basilicata e nord Puglia, ma a carattere più debole e intermittente. Quota neve in calo sulle Alpi dalla sera. Ventoso con lieve incipiente calo termico al centro-sud.

TENDENZA SUCCESSIVA: martedì 28 ancora rischio rovesci su buona parte del
nord, del centro e a tratti, anche sul sud peninsulare. Più aperto e asciutto sulle Isole
previ27aprMaggiori. Temperature in calo un paio di gradi sotto la media del periodo. Mercoledì 29 possibile generale, ma temporaneo miglioramento.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.