18 January 2021

ULTIMISSIME flash: un po' di variabilità lungo le Alpi, qualche spiffero FRESCO di passaggio al sud

suoloUn flash di aggiornamento sull’evoluzione meteo delle prossime ore, nulla di più, considerata la stazionarietà della situazione generale, già descritta in questo articolo.

Aiutandoci con la carta della pressione e dei fronti al livello del mare (qui a fianco), quella che veniva quotidianamente analizzata dai grandi della meteo come Edmondo Bernacca, Andrea Baroni e Guido Carosellipossiamo individuare la vasta area di pressione alta e livellata che domina gran parte del comparto euro-mediterraneo.

Lungo il fianco orientale, l’interferenza con un campo di relativa bassa pressione sulla Turchia dà vita ad un gradiente un po’ più vivace, lungo il quale scorre aria fresca continentale verso le nostre regioni centrali adriatiche e meridionali. Su queste regioni dunque ci dovremo aspettare domani solo un po’ di vento, temperature che si riallineano alla media e qualche annuvolamento di passaggio, ma senza conseguenze sullo stato del tempo.

Ad ovest, lungo il bordo che separa l’anticiclone dalle depressioni atlantiche, scorrono diverse perturbazioni che, pilotate dalle correnti portanti ben attive per elevato gradiente, sono destinate a sfilare verso la penisola Scandinava, dove nelle prossime ore recheranno estese nevicate da addolcimento sino a bassa quota.

Per quanto riguarda l’Italia invece la coda periferica della perturbazione n.1, prima di essere demolita dall’alta pressione, lambirà domani (mercoledì 16) l’arco alpino dando luogo al passaggio di annuvolamenti e, lungo i settori di confine, anche a qualche spruzzata di neve fin verso i 1.800 metri, più probabile e frequente nel pomeriggio sull’alto Adige. Qualche pioggia di rimbalzo non esclusa anche su Liguria orientale e sul nord della Toscana. Al nord e sulle centrali tirreniche temperature sopra la media.

Giovedì 17 bel tempo ovunque, con qualche strato nebbioso in val Padana, venerdì 18 la coda risultante dalla fusione delle perturbazioni n.2 e n.3, è destinata a generare solo poca nuvolosità lungo l’Italia e forse anche a qualche pioggia tra Levante ligure ed alta Toscana. Sabato 19 qualche disturbo residuo al primo mattino sulle regioni centrali tirreniche, poi bel tempo ovunque. Le temperature tornano sopra media anche al sud. Un po’ di freddo umido sarà comunque da mettere in conto su pianure e nelle vallate più strette, specie al mattino.

Luca Angelini

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.