25 October 2020

Ultimissime, secondo giro di TEMPORALI venerdì notte al nord

Dopo un primo passaggio verificatosi nel corso della serata di mercoledì 22, ora siamo in attesa del transito di un secondo piccolo asse di saccatura di origine atlantica.

Dunque nel corso della notte tra giovedì 23 e venerdì 24 luglio si prevede una generale nuova accentuazione dell’instabilità atmosferica, con probabile sviluppo di manifestazioni temporalesche su diverse zone del nord Italia.

I fenomeni non si presenteranno in maniera diffusa ma a macchia di leopardo e pertanto alcune zone potranno rimanere all’asciutto e altre invece essere bersagliate da potenti scrosci di pioggia, attività elettrica, locali grandinate e improvvisi colpi di vento. Purtroppo la modellistica numerica non è in grado di localizzare alla perfezione la distribuzione esatta di questi fenomeni, tuttavia ci fornisce un’area entro la quale questi temporali saranno più probabili. Ve l’abbiamo proposta nella figura qui sopra: est Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia, nord dell’Emilia-Romagna.

Attenzione! Venerdì ci sarà poi un seguito di fenomeni temporaleschi anche intensi che andrà ad interessare non solo il nord (dapprima soprattutto al nord-est poi possibile nuova accentuazione generale nel pomeriggio) ma in parte anche il centro e che descriveremo in un prossimo approfondimento.

Luca Angelini

Powered by Siteground