Ultimissime sul TEMPO del fine settimana, tra gran caldo e isolati temporali al nord

Tutto si conferma di ora in ora. La mano dell’alta pressione che si erge sempre più decisa sull’Europa centrale e sull’Italia. La presenza di un nocciolo freddo in quota suppa penisola Iberica non fa altro che costringere i flussi in ingresso sul nostro Paese ad intraprendere una traiettoria meridiana provenendo sempre più da sud. E a sud c’è l’Africa. Da qui il caldo che, per quanto non sembra debba assumere contorni estremi (almeno per ora), si presenterà con una copertura diffusa su tutto il territorio nazionale, tale da giustificare l’appellativo tecnico di “onda di calore”..

Fortunatamente, si fa per dire, si tratterà di una situazione comunque volta ad una progressiva evoluzione. La spinta delle correnti atlantiche, che si organizzeranno in un cavo d’onda alimentato da aria fresca in movimento dai settori iberici verso la Mitteleuropa, porrà le basi per qualche infiltrazione fresca nella giornata di domenica 9 sulle nostre regioni settentrionali. Ne risulterà qualche temporale proprio per la giornata festiva su alcuni settori, specialmente quelle alpini, ma andiamo al dettaglio.

SABATO 8 LUGLIO tempo soleggiato su tutto il Paese. Modesti anche eventuali addensamenti pomeridiani sui monti, che risulteranno più probabili sulla cintura piemontese e sulle Alpi Orientali. In serata banchi nuvolosi in transito al nord-ovest ma senza conseguenze.

Temperature: caldo ovunque, afoso nelle zone interne, con foschie diffuse. Al nord valori massimi compresi in pianura tra 30 e 34°C, punte fino a 35-36°C sull’entroterra romagnolo, meno fastidioso lungo le coste, in Liguria massimo 27°C. Al centro-sud situazione analoga, con 27-28°C lungo le coste e 34-35°C nell’entroterra. Punte fino a 37-38°C sull’entroterra pugliese, sardo e siculo orientale.

DOMENICA 9 LUGLIO qualche temporale localmente intenso nella notte su ovest Alpi e Valle d’Aosta, in propagazione nel corso della giornata agli altri settori alpini e prealpini e, in modo più isolato ma talora anche violento, sui settori padani, specie piemontesi, veneti e gli altri posti a nord del fiume Po. Altrove asciutto con alcuni banchi nuvolosi in transito. Al centro e al sud tempo soleggiato, ma con qualche banco nuvoloso in transito nel corso della giornata su Sardegna (al mattino), Toscana, Umbria, Marche e nord Lazio (nel pomeriggio).

Temperature: lieve calo termico al nord con parziale ricambio d’aria, più avvertito sulle Alpi, al nord-ovest e comunque sui settori che riceveranno eventuali piogge. Abbattimento dell’afa  in pianura a fine giornata. Ancora caldo sul resto d’Italia, con valori di picco invariati rispetto al giorno precedente.

Luca Angelini

Ultimissime sul TEMPO del fine settimana, tra gran caldo e isolati temporali al nord