27 April 2017

Ultimissime, tutta la NEVE in arrivo sull’Italia fino a sabato

Due parole a corredo dell’editoriale che ha già ampiamente trattato e approfondito, anche con video, la situazione generale focalizzando l’attenzione soprattutto sull’argomento neve. Assodato che anche nei prossimi giorni, forse con una brevissima interruzione intorno a giovedì 12/venerdì 13, continuerà a fare freddo, rimane da commentare quanto lasceranno in eredita alcune perturbazioni nord-atlantiche nel corso del loro veloce passaggio sul nostro Paese.

Ecco allora una rapida carrellata che ci fornisce informazioni sulle zone che potranno venire interessate da nevicate da qui fino alla giornata di sabato 14 gennaio compreso.

MERCOLEDI 11 GENNAIO nevicate sparse e intermittenti su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, sia nell’entroterra, sia in pianura, con temporanei sconfinamenti sui litorali, in esaurimento su quasi tutti i settori ad eccezione di quest’ultima regione. Nevicate anche su Sicilia e Calabria, specie settori meridionali, a partire da 600-700 metri, ma con limite in risalita fin verso gli 800-900 metri, specie sull’Isola. In serata nevicate in arrivo lungo la cresta alpina di confine, con coinvolgimento per sfondamento da nord anche sulle vallate più settentrionali di Valle d’Aosta, nord Lombardia e Alto Adige.

GIOVEDI 12 GENNAIO peggiora verso sera con nuove nevicate in arrivo sui settori esteri delle Alpi ma con quota in rialzo fino a 600-800 metri, in locale estensione a Liguria e Friuli Venezia Giulia, poi anche sulle nostre regioni centrali, inizialmente fino a 700-900 metri, quindi in temporaneo rialzo fin verso i 1.500 metri.

VENERDI 13 GENNAIO nuova intensa perturbazione fredda con spruzzate di neve sui settori alpini di confine, a quote in discesa fin sui fondovalle. Nevicate in possibile sfondamento e successivo rapido trasferimento dal Triveneto in direzione dell’Emilia Romagna, con discesa del limite sino al piano. Nevicate anche nelle zone interne del centro-sud, inizialmente a quote elevate in Appennino, poi in calo fin verso i 700-800 metri a partire da Toscana, Marche e Sardegna.

SABATO 14 GENNAIO qualche spruzzata di neve possibile prima di sera su Sardegna e zone interne del centro fin verso i 400-600 metri.

Il tutto andrà naturalmente rivisto e confermato nei prossimi aggiornamenti, che vi invito a seguire regolarmente.

Luca Angelini

Ultimissime, tutta la NEVE in arrivo sull’Italia fino a sabato