27 January 2021

Ultimo giorno dell’anno tra nubi e schiarite, in attesa di un nuovo peggioramento

Aria temporaneamente meno umida affluisce verso l’Italia. Una nuova perturbazione però si porterà a fine giornata sulla Francia e risulterà determinante per il tempo tra Capodanno e il weekend.

GIOVEDI 31 DICEMBRE schiarite al mattino, poi si avrà un graduale aumento della nuvolosità al nord e sulla Toscana e dalla sera avremo anche le prime piogge tra quest’ultima regione e la Liguria. Il vento tenderà a rinforzare e a disporsi da Libeccio rendendo molto mosso il mar Ligure, l’alto Tirreno e il mare di Sardegna. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo, al più una lieve flessione sulle regioni meridionali e lungo il versante adriatico dove cesserà il tiepido vento di caduta, il Garbino.

VENERDI DI CAPODANNO graduale peggioramento con precipitazioni al nord al centro, in Campania e in Sardegna. Possibilità di nevicate a quote basse nelle Alpi e al nord-ovest.

Luca Angelini