22 October 2020

Un’altra settimana con temperature nella media

Tra altri e bassi, in realtà mai troppo estremi e mai troppo prolungati, la stagione estiva targata 2020 prosegue nella sua “anomala normalità“. Cosa significa?

Vuole dire che questo andamento quasi normale delle temperature disattende quella che ormai è la nuova normalità meteo-climatica, caratterizzata da un sempre più costante sopra media, e torna a proporre la vecchia normalità, il trentennio di riferimento 1981-2010, quello preso attualmente a riferimento dalla WMO (Organizzazione Meteorologica Mondiale). Dall’anno prossimo il calcolo delle medie farà un salto in avanti di 10 anni (1991-2020) e pertanto avremo già guadagnato 1-2 gradi.

Fatto sta che, anche la nuova settimana trascorrerà con questi brevi saliscendi delle temperature, ma con valori sempre oscillanti attorno alla media. Estate mediterranea da manuale dunque e così si dovrebbe chiudere anche la seconda decade di luglio. Vale a dire che la prima metà dell’estate ha per ora solo sfoggiato una sola ondata di caldo (al sud), concedendo per il resto ampi spazi a un clima complessivamente ragionevole.

Ora non ci rimane che vedere come si comporterà la stagione dopo il giro di boa, consapevoli che le speranze di una stagione finalmente piacevole sono più che fondate.

Luca Angelini