28 November 2020

Val Padana: arriva il Foehn, via lo smog e la nebbia per qualche giorno

Arriverà anche qualche pioggia, specie sul settore lombardo-veneto e su parte dell’Emilia Romagna, ma sarà soprattutto il vento a darci una mano nel ripulire l’aria irrespirabile che giace come un macigno sulle nostre città. Questo a partire da domenica.

Dopo la rapida passata di piogge dunque (sulla pianura piemontese probabilmente non arriveranno, i motivi li abbiamo spiegati in questo articolo), ecco che l’aria fredda accumulatasi nel frattempo sul versante nord-alpino, stramazzerà giù da valichi, creste e bocchette generando il noto vento di caduta dalle montagne, il Foehn o Favonio per dirlo all’italiana.

Oltre ad un temporaneo rialzo delle temperature, causato dall’effetto di compressione che andrà a smantellare il cuscino freddo-umido dell’inversione termica, si farà carico di disperdere le sostanze inquinanti accumulatesi nel molti giorni di ristagno atmosferico.

Arriva il vento dunque, e non solo domenica 22 ma anche lunedì 23. La nebbia, le nubi basse e lo smog spariranno e potremo tornare a respirare, almeno per qualche giorno…

Luca Angelini

Val Padana: arriva il Foehn, via lo smog e la nebbia per qualche giorno